per la tutela dei diritti umani e per lo studio del danno alla persona

IL BENE ESISTENZIALE È ENTITÀ ONTOLOGICAMENTE AUTONOMA DALLA SALUTE E AUTONOMAMENTE VA RISARCITO

Cassazione III^ sez. civ. sentenza n. 24679/2009
Il danno tanatologico è la distruzione dell’integrità biopsichica. Se la sede della salute, come diritto soggettivo umano inviolabile è nell’art. 32 cost.;

la sede del diritto alla vita è nell’art. 2 in correlazione con l’art. 3 secondo comma, posto che ciascuno ha diritto di vivere nel pieno sviluppo della persona umana e che la morte per mano altrui, lede questo bene esistenziale, ontologicamente autonomo dalla salute, intesa in senso di qualità biologica dell’essere umano. 

Scarica la sentenza

associazione valore uomo

Napoli
info@valoreuomo.it
C.F. Associazione 94181520639