per la tutela dei diritti umani e per lo studio del danno alla persona

LA CTU NON È VINCOLANTE PER IL GIUDICE.CASS.CIV. III SEZ.N.14402/2011

Ove la C.T.U. venga disposta, vige al riguardo il principio judex peritus peritorum, in virtù del quale è consentito al giudice di merito disattendere le argomentazioni tecniche svolte dal consulente tecnico d'ufficio nella propria relazione.

Cassazione Civile III sezione civile n. 14402 del 30 giugno 2011

Ciò sia quando le stesse siano intimamente contraddittorie, sia quando il giudice sostituisca ad esse altre argomentazioni tratte da proprie personali cognizioni tecniche, unico onere in entrambi tali casi essendo quello di un'adeguata motivazione, esente da vizi logici ed errori di diritto (v. Cass., 18/11/1997, n. 11440), ben potendo il giudice di merito, per la soluzione di questioni di natura tecnica o scientifica, fare ricorso alle conoscenze specialistiche che abbia acquisito direttamente attraverso studi o ricerche personali (v. Cass., 26/6/2007, n. 14759).
 

associazione valore uomo

Napoli
info@valoreuomo.it
C.F. Associazione 94181520639