per la tutela dei diritti umani e per lo studio del danno alla persona

Danno non patrimoniale - Risarcimento da «lesione della vita. CASS.CIV.III SEZ. N.1361/2014

CORTE DI CASSAZIONE - SEZ. III CIVILE - SENTENZA 23 GENNAIO 2014 N. 1361

La terza sezione della Cassazione ha stabilito in sede di legittimità il principio secondo il quale: «la perdita del bene della vita, oggetto di un diritto assoluto ed inviolabile, è ex se risarcibile, nella sua oggettività, a prescindere pertanto della consapevolezza che il danneggiato/vittima ne abbia».
I magistrati della Cassazione hanno motivato la sentenza considerando la risarcibilità del danno non patrimoniale. “Il danno da perdita della vita, quale bene supremo dell'individuo, oggetto di un diritto assoluto e inviolabile garantito in via primaria da parte dell'Ordinamento, anche sul piano della tutela civilistica».

Scarica la Sentenza
 

associazione valore uomo

Napoli
info@valoreuomo.it
C.F. Associazione 94181520639