per la tutela dei diritti umani e per lo studio del danno alla persona

LA RESPONSABILITA' DEL MEDICO CONVENZIONATO HA NATURA CONTRATTUALE. III SEZ. N.6243/2015

  CORTE DI CASSAZIONE - SEZ III SENTENZA N. 6243 DEL 2015 .

             La natura della responsabilità del medico convenzionato nei confronti dell’utente, con il quale non sussiste alcun vincolo negoziale od obbligatorio ex lege preesistente all’espletamento in concreto della prestazione curativa, è da ricondursi al “contatto sociale”.La sua prestazione (e per l’effetto il contenuto della sua responsabilità) per quanto non derivante da contratto, ma da altra fonte (art. 1173 c.c.), ha un contenuto contrattuale (in tal senso la consolidata giurisprudenza della Corte di cassazione a partire dalla sentenza n. 589 del 22 gennaio 1999). 

 

Scarica qui la sentenza

associazione valore uomo

Napoli
info@valoreuomo.it
C.F. Associazione 94181520639