per la tutela dei diritti umani e per lo studio del danno alla persona

PASSO INDIETRO SUL DECRETO TAGLIA-RISARCIMENTI

Il “Governo dei Tecnici”, nel 2012, aveva già assestato, come ormai noto, dei colpi tremendi sia al diritto (che avrebbe dovuto essere) inviolabile di poter chiedere Giustizia sia all’autonomia dell’Avvocatura, con inevitabili ricadute sulla qualità dell’assistenza ai Cittadini, che comprometterà, certamente, la tutela dei Diritti Umani, inviolabili ed essenziali, alla Vita.
Aveva, poi, limitato il diritto risarcitorio delle lesioni lievi e, infine, aveva previsto una zona franca da condanne penali nella responsabilità Medica, seppur già sub-Iudice delle Leggi.


Ma, non pago di tutti questi provvedimenti certamente non favorevoli ai Cittadini, proprio mentre sta per abbandonare Palazzo Chigi -così come accaduto con precedenti Governi a fine legislatura nel marzo 2001 (legge 57) e nel dicembre 2006 (legge 223)-, il “Governo dei Tecnici”, i cui rappresentanti sono assolutamente distanti dalla normale vita quotidiana e dai problemi della gente ed incapaci di “ascoltare” il bisogno della popolazione, fa l'ultimo (almeno speriamo sia l’ultimo!) regalo a Banche ed Assicurazioni.

Infatti, la settimana scorsa e' stato varato, ed è ora pronto per essere approvato al prossimo Consiglio dei Ministri, il Decreto taglia risarcimenti per le vittime di incidenti stradali, esteso anche a quelle della Malasanita' per effetto del Decreto Balduzzi, con una tabella medico-legale ed una per i coefficienti di (s)valutazione monetaria per le lesioni da 10 a 100 che, nel combinato disposto delle due tabelle, determinerà una riduzione degli importi risarcitori fino al 50-60%.
E ciò accade proprio mentre il Tribunale di Milano ha appena pubblicato la nuova tabella con gli incrementi per la svalutazione e quello di Roma ha compiuto ulteriori importanti passi avanti verso il giusto risarcimento.

L’unica speranza è che il Presidente Napolitano faccia finalmente quello che tutte le Vittime si attendono da Lui: che si erga ad ultimo baluardo degli Italiani e non firmi questo decreto, che mortificherebbe ancora di più quei poveretti che hanno già tanto sofferto, aprendo, invece, un tavolo di concertazione con Organismi veramente rappresentativi di tutte le Categorie Professionali coinvolte, in primis Avvocati, Medici-Legali, Assicurazioni e Consumatori.
Infatti, quelle Tabelle Medico-legali, già riduttive e sulle quali si è poi calata l’ulteriore scure dei coefficienti di abbattimento, non furono il frutto di un lavoro coordinato di esponenti delle varie categorie.

Notizie

Dott. Sabino Cavaliere - Responsabile dell'Ufficio Relazioni Istituzionali

L'Associazione Valore Uomo in prima linea nella difesa dei diritti umani

La battaglia della mamme del coordinamento dei ragazzi affetti da disabilita' ottiene un cospicuo finanziamento a favore della cooperativa Fleming. Siamo orgogliosi di aver partecipato a questa battaglia di dignita' e di civilta'.

CONVEGNO - MOBILITAZIONE SULL'INCOSTITUZIONALITA' DELLE MODIFICHE AL CODICE ASSICURATIVO

Audizione Associazione Valore Uomo alla Camera dei Deputati - XII Commissione Affari Sociali

LA VALUTAZIONE MEDICO LEGALE DEL DANNO PSICHICO IN RESPONSABILITA' CIVILE

DICHIARAZIONE DI INTENTI PER LA PROMOZIONE E LO SVILUPPO DELLA MEDICINA DI GENERE

A volte ritornano: sembrava un pericolo scampato e invece… si rivede la mediazione obbligatoria

PASSO INDIETRO SUL DECRETO TAGLIA-RISARCIMENTI

Il 23 ottobre si e' tenuta a Roma la protesta dell’Avvocatura Italiana

CORSO BIENNALE DI ALTA FORMAZIONE

FILTRO ALL’AMMISSIBILITA' DELL’APPELLO APPROVATO IL DECRETO SVILUPPO D.L. N. 83 DEL 22 GIUGNO 2012

Danni di lieve entita'

DECRETO LIBERALIZZAZIONI - CAMBIA ANCHE LA "MESSA IN MORA"

Carta di Nizza

IL RISARCIMENTO INTEGRALE DEL DANNO ALLA PERSONA NELLE SENTENZE GEMELLE

Le nuove Tabelle di Milano: gia' superate?

Nuovo Codice delle Assicurazioni Private

“Analisi della giustizia civile. Un’idea di riforma” di Antonio Lepre

Il Metropolis riporta il nostro articolo

Un concorso per gli studenti contro la violenza sulle donne. La Scuola e' LA CASA DEI VALORI. L’associazione Valore Uomo lancia l’iniziativa per le scuole superiori, molti Licei, anche della Capitale, hanno gia' aderito.

Il nostro Concorso anche sul Roma

DDL Concorrenza del 20.02.2015

RIFORMA DELLA RESPONSABILITA’ MEDICA

Valore Uomo: dl Gelli non è deterrente contro medicina difensiva (agenzia AskaNews)

ECCO L'ELENCO DELLE SOCIETA' SCIENTIFICHE ABILITATE ALLA VALIDAZIONE DELLE LINEE GUIDA DI CUI ALLA LEGGE 24/2017 GELLI - BIANCO

La nostra battaglia continua....sul "Roma"

...e sul metropolis

Anche "Il Mattino" riprende la battaglia per l'assistenza domiciliare nell'ambito 26

AUDIZIONE DEL 30 MARZO 2016 SULLA RIFORMA DELLA RESPONSABILITA' PROFESSIONALE SANITARIA DI CUI AL DISEGNO DI LEGGE N.2224 DELLA CAMERA DEI DEPUTATI, UNIFICATO CON I NN.1134 E 1648 DEL SENATO.

ILLEGITTIMO IL REGIME DI TUTELA SOCIALE PREVISTO IN ITALIA PER I GIUDICI DI PACE

associazione valore uomo

Napoli
info@valoreuomo.it
C.F. Associazione 94181520639